Categorie
Eccellenze online

Cosa fare in caso di dolori alla cervicale?

Quello del dolore cervicale è un problema particolarmente diffuso in maniera universale tra uomini e donne.

Si tratta di un problema a livello muscolo-scheletrico che va ad interessare i muscoli e i nervi del collo, nonchè le vertebre della colonna vertebrale.

All’origine di questo problema così diffuso vi sono certamente dei motivi legati ad una postura non idonea o errata, così come il forte stress.

Come curare la cervicale?

Ci sono certamente delle cose che possiamo fare nell’immediato per alleviare i sintomi dei dolori legati alla cervicale, così come delle buone pratiche che possono aiutarti a lungo termine.

Per quel che riguarda le cose da fare nell’immediato per curare la cervicale, può essere utile indossare il classico collare morbido che serve ad offrire maggiore stabilità al rachide cervicale e proteggere in genere il collo da altri eventuali movimenti bruschi.

Un’altra buona idea potrebbe essere quella di cambiare la posizione del monitor del nostro computer se trascorriamo parecchie ore seduti davanti ad esso: in questa maniera eviteremo di girare continuamente la testa o spostarla su e giù per leggere il monitor.

In alcuni casi potrebbe offrire sollievo dormire su un cuscino ortopedico, uno di quelli adatti al dolore cervicale, così da lavorare su questo problema anche la notte. In linea di massima il consiglio è anche quello di cercare di migliorare la propria postura e dunque mantenerne una corretta, così da riuscire anche a prevenire i dolori cervicali in futuro.

Un’altra buona idea è quella di recarsi presso lo studio di un fisioterapista per ricevere dei massaggi specifici che possano curare la cervicale. Tanti professionisti infatti seguono uno specifico corso terapia manuale grazie al quale imparare manipolazioni particolarmente utili per risolvere questo tipo di problematica.

A prescindere dalla soluzione adottata, è sempre una buona idea quella di rivolgersi al proprio medico per chiedere un parere o per assumere eventuali farmaci antidolorifici durante la fase più acuta. Superata proprio la fase più acuta, è possibile anche effettuare degli specifici esercizi che riescono ad alleggerire la pressione sulla cervicale e che dunque offrono un concreto sollievo al paziente.

Ci sono delle cose da non fare quando si soffre di problemi alla cervicale?

Certamente ci sono delle cose che possiamo evitare di fare quando soffriamo di problemi alla cervicale. Una di queste è l’evitare di effettuare movimenti troppo bruschi con la testa oppure rimanere troppo a lungo con la testa piegata in alto o verso il basso.

Altamente sconsigliato poi è effettuare esercizi e manovre autonomamente senza prima rivolgersi ad un esperto, in quanto potremmo involontariamente peggiorare la situazione. Inoltre è sconsigliato l’andare a sollevare dei carichi particolarmente pesanti soprattutto quando il dolore alla cervicale è presente, così come andare ad assumere delle posizioni che sappiamo già possono essere dolorose per il nostro corpo.

Esistono dei rimedi naturali per chi soffre di problemi alla cervicale?

Bisogna innanzitutto ricordare che quando si soffre di problemi alla cervicale, certamente i prodotti farmacologici sono quelli in grado di dare delle risposte più rapide.

Ad ogni modo, esistono prodotti naturali che si possono assumere e che sono in grado di offrire un sollievo quando si è interessati da dolori cervicali.

Ricordiamo tra questi la camomilla e le sue facoltà lenitive, la valeriana e la melissa, entrambe in grado di sedare il dolore localizzato, ed il tiglio il quale ha interessanti proprietà rilassanti.

Possiamo citare infine delle buone creme come quelle a base di arnica montana, la quale ha note proprietà antinfiammatorie, che possono essere applicate direttamente sulle zone interessate.