Call: 0123456789 | Email: info@example.com

Mykita Moncler Lionel


E uno pu dire: s ma che c’entra? Qual il link col presente? Il punto che fu anche una maniera rabbiosa e magniloquente, pacchiana e americanoide di ri tracciare un confine che non era pi ideologico n di stile: era semplicemente quello tra chi aveva i soldi (il pap coi) e chi non li aveva, il confine tra chi era nato fortunato per censo economico (e mentale, spesso) e chi invece no. Una crudelt esibita e di reazione, ma anche una strada senza ritorno che ci conduce sino all’oggi. Il paninaro era un divertente e divertito imbelle per i milanesi: un vero pirla che amava differenziarsi dall’universo dei troppo scarsi, dei peggio buri, coatti, borazzi, iarri, cinghios con la camicia abbottonata sino in cima, le pettinature alla Gigi Sabani, alla Toto Cutugno o alla Luciano Benetton, tutti in fila coll’autoradio sotto il braccio.

Quando si tratta di trasformare un look da giorno a un look da sera la semplicità è la strada da percorrere. Si può modulare una treccia classica o una coda di cavallo in una coda di cavallo portata di lato o in una treccia bassa laterale lasciandola ricadere dietro le spalle, tirando fuori piccole ciocche per ammorbidire e incorniciare il viso. Effetto glamour chic garantito..

Tu come fai a conoscerle? Mi verrebbe da chiedergli cosa gliene frega a lui, ma sorrido e gli do la certezza che gli serve. Le cose, se te le riportano terzi, di solito tendi a non accettarle come veritiere e fondate, soprattutto queste qua, così delicate e sconosciute e, permettimi di dirlo, spaventevoli. Se, al contrario, te le riporta qualcuno ragionevolmente affidabile, che dice di averle vissute personalmente, allora cambi atteggiamento.

A Milano A2A in discesa (per la quarta seduta consecutiva) e Iren mostra un timido rimbalzo mentre il mercato continua a speculare sulla possibilit di una fusione fra le due utility. Se il giudizio complessivo all operazione positivo da parte di operatori e case di investimento, a lasciare scettici gli investitori sono le tempistiche per passare dalle parole ai fatti. Corre Moncler, grazie ai giudizi positivi di diversi broker che promuovono la casa d York cauta.

Damir Doma uno degli stilisti rivelazione della sua generazione. Nato nel 1981 a Virovitica in Croazia, cresciuto nel Sud della Germania, prima di diplomarsi e iniziare a lavorare per Ann Demeulemeester e Raf Simons. Lanciata la linea che porta il suo nome conosce sempre pi successo di stagione in stagione (in questi giorni presenter la sua sfilata Uomo per il prossimo Autunno/Inverno 2013 14).

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Commenti recenti

    Archivi

    Categorie