Call: 0123456789 | Email: info@example.com

Moncler Petrea Jacket


“Le vendite 2010 sono andate bene, nonostante la crisi generalizzata del segmento”, dichiara Marco Marchi, vice presidente e head of style di Liu Jo. “Le collezioni Liu Jo Beachwear e Liu Jo Underwear sono nate nel 2006, inizialmente affidate a un licenziatario, ma il successo ottenuto ci ha convinto a riportarle in house. Stiamo compiendo notevoli sforzi a livello produttivo per proporre prodotti con prezzi in linea con aspettative ed esigenze di questo momento e il mercato ci sta premiando.

Le Frecce e gli Intercity, mentre la rete dei binari rester di propriet pubblica. Mazzoncini, lo scorso settembre ha tracciato la rotta e una bozza del perimetro della societ che verr quotata in Piazza Affari: si tratta di quella che offre i margini migliori dal punto di vista della redditivit e quindi potrebbe essere pi appetibile per gli investitori. Inoltre, l velocit ha anche ambiziosi progetti di crescita all competendo su nuove tratte, gareggiando per future privatizzazioni oppure con joint venture come quella con le ferrovie elvetiche.

In frazionale calo Generali; il titolo della compagnia triestina ha ceduto lo 0,55% a 14,55 euro. La Repubblica ha scritto che Generali sembrerebbe interessata a non cedere i diritti di voto sul 3,01% di IntesaSanpaolo ( 1,92% a 2,142 euro). La quota stata rilevata in ottica difensiva, ai sensi del Testo unico della finanza, per prevenire una scalata da parte della banca guidata da Carlo Messina.

“Primo segnale di tendenza: eyeliner e mascara coloratissimi sono i prodotti trucco su cui i make up artist più famosi al mondo puntano durante le sfilate. Qualche esempio? Moncler Gamme Rouge, Stella McCartney e Donna Karan. Non stupisce: d’altronde questa tendenza in technicolor permette, senza eccessivo impegno, di dar risalto e allure drama allo sguardo, e regalarsi un pizzico di disco mood anche di giorno.

Il FTSEMib salito dell a 22.400 punti, mentre il FTSE Italia All Share ha guadagnato l a 23.855 punti. Performance migliori per il FTSE Italia Mid Cap (+1,66%) e il FTSE Italia Star (+1,85%). Nella seduta odierna il controvalore degli scambi risalito a 3,53 miliardi di euro, rispetto ai 3,1 miliardi di ieri.

Milano, 16 dicembre 2013 Esordio col botto per Moncler in Borsa. Il titolo del lusso nella prima giornata di quotazione ha guadagnato il 46,76% a 14,97 euro, rispetto al prezzo di collocamento, fissato a 10,20 euro. Il titolo arrivato a toccare un massimo di 15,47 euro.

Fondamentale sottolineare che cobranding non vuol dire solo condivisione del ritorno d’immagine ma anche dei costi, che sono tripartiti tra creatività, acquisto del mezzo e produzione, il che non è da sottovalutare in un periodo di ristrettezze economiche come questo, sostiene Mauro Ferraresi, professore di Sociologia dei consumi presso lo Iulm di Milano; che continua: Certo ci sono dei rischi, va da sé che i brand coinvolti nella collaborazione debbano essere complementari e mai in concorrenza tra di loro, ma è importante che la comunicazione dell’operazione funzioni correttamente, pena la confusione nel consumatore, che potrebbe non percepire con chiarezza chi parla a chi. Dello stesso avviso anche Andrea Batilla, ex direttore della Scuola di Moda dello Ied e ora amministratore delegato di Annus Mirabilis: da considerarsi sbagliato un cobranding in cui uno dei due soggetti partecipanti è molto più debole dell’altro e si nutre, quindi, della fama del partner senza aggiungere nulla di suo al progetto. Un’evoluzione ormai consolidata è quella in cui una personalità nota firma una collezione per un brand.

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Commenti recenti

    Archivi

    Categorie