Call: 0123456789 | Email: info@example.com

Moncler Mokacine Long Down Coat


Wall Street viaggia con il segno pi mentre gli investitori continuano a digerire la pioggia di trimestrali delle blue chip. McDonald’s si mette in mostra in Borsa. E vero che ha registrato un calo degli utili pi ampio delle previsioni, ma i ricavi per quanto in ribasso per il quarto trimestre di file sono in linea con le stime.

Intanto, dalle comunicazioni giornaliere fornite dalla Consob si apprende che Discovery Capital Management ha aumentato lo su Saipem, portandolo dall all ENI ha registrato un balzo del 3,5% a 14,77 euro. Il Ministro del Petrolio e dell’Energia della Norvegia ha assegnato al Cane a sei zampe due licenze esplorative nel Mare di Barents e nel Mare del Nord, come parte dell norvegese in aree predefinite (APA) 2014. Intanto, gli analisti di Banca IMI hanno ridotto il target price su ENI, portandolo da 17,7 euro a 14,9 euro, in seguito alla riduzione delle stime finanziarie per il biennio 2015/2016 e al peggioramento della previsione sul dividendo relativo all 2014.

13.58 MILANO ACCELERA: +1,57%. La Borsa di Milano allunga ancora il passo e l’Ftse Mib avanza dell’1,57%. In testa resta Saipem (+4,34%), mentre sono vivaci anche Azimut (+3,87%), Tenaris (+3,61%), Mediolanum (+2,79%) ed Eni (+2,67%). Agora02 marzo 2017, 09:56Arrivate le offerte finali per la Allfunds di Intesa: Helmann in pole positionSarebbero arrivate ieri, secondo le indiscrezioni, le offerte vincolanti per Allfunds, la joint venture paritetica tra Intesa Sanpaolo e Santander. Le offerte, secondo i rumors, sarebbero in un range tra 1,6 e 1,8 miliardi di euro. Nel fine settimana potrebbe essere concessa un’esclusiva.

Chi ha delle licenze soffre di meno in questo momento commenta Carlo Pambianco anche all’estero, soprattutto in Cina, si vogliono marchi forti, capaci di aprire i loro monomarca. Ma le nostre aziende sono piccole e per farlo hanno bisogno di far entrare nuovi investimenti, aumenti patrimoniali, pensare magari alla Borsa. Spesso, cambiare la mentalit che hanno mantenuto per decenni .

A viale Marconi, nell’XI municipio, i residenti lamentano da mesi l’assenza totale di controlli. Gli abusivi, qui per lo più africani, vendono pochette Prada, Louis Vuitton e borse Fendi: tutte imitazioni, come anche le scarpe Nike, Hogan e i piumini Moncler. E occupano più della metà del marciapiede.

Lo spread tra Btp e Bund decennali tedeschi si attesta a 105 punti base con un rendimento dell’1,57%. In questo scenario, Parigi guadagna lo 0,3%, Londra lo 0,54%. A Milano il Ftse Mib segna +0,85% a 20.139 punti e l’All Share +0,83% a 21.885. Con Apritimoda, domani e domenica 22 ottobre, Agnona, Alberta Ferretti, Antonio Marras, Curiel, Ermenegildo Zegna, Etro, Fondazione Ferr Gianni Versace, Giorgio Armani, Laboratori Scala, Missoni, Moncler, Prada, Trussardi apriranno le porte dei loro spazi milanesi, fino a ieri blindatissimi, a cittadini e turisti. Ideatrice e curatrice dell’iniziativa Cinzia Sasso, giornalista e moglie dell’ex sindaco Giuliano Pisapia che all’Adnkronos racconta: “l’idea mi venuta perch mi capitato negli anni passati di entrare in questi spazi meravigliosi e sconosciuti, molto esclusivi e privati. Mi sembrava per poco democratico e ingiusto che non potesse vederli nessuno.

Have any Question or Comment?

Lascia un commento

Commenti recenti

    Archivi

    Categorie